Tutto è relativo!

Quando corro insieme al mio Ghigo, mi capita spessissimo di incrociare il suo sguardo e questo accade sia quando siamo in movimento, sia quando ci godiamo qualche piccola pausa tra un tratto di corsa e l’altro.

Una faccia che sorride

Ecco… quell’espressione che lui ha durante le nostre scorribande nei boschi, mi fa sentire bene. Non so come spiegarlo ma guardare i suoi occhi che sorridono mi rende un uomo migliore!

Adesso non ricordo esattamente quando ma un imprecisato giorno, proprio mentre mi gustavo le sue facce felici, mi sono reso conto che sul mio viso, spontaneamente, nasceva un sorriso.

È stato proprio in quel preciso istante che per la prima volta ho capito che in fin dei conti, non sono affatto io che mi occupo del suo benessere, ma è decisamente lui che si prende cura del mio.

È proprio vero … tutto è relativo! 😉

Buone corse amici esapodi.

Mi è semblato di vedele un gatto?!? 😉

 

Lascia un commento