Come si chiama il tuo sport?

Attenzione, pericolo! La situazione sta peggiorando… invece di andare avanti, stiamo incredibilmente andando indietro! 🙁 😉 🙁

Camilla ed Eva corrono insieme sulla spiaggia

Ecco perché prima che sia troppo tardi vorrei ricordare a tutti, emeriti professori blasonati compresi 😉 , che il Canicross è una disciplina cinofilo-sportiva che consiste nel correre a piedi su percorsi sterrati, rimanendo vincolati ad un cane che corre precedendoci e che è “connesso” a noi tramite un’apposita attrezzatura (per leggere “canicross kit” cliccate qui).
La parola che sembra italiana ma che non lo è affatto, deriva dall’unione delle due parole inglesi Canine e Cross Country e letteralmente significa: Corsa Campestre Cinofila!

Molto probabilmente questa attività deriva dalla nobile arte del Mushing, tanto è vero che in lingua anglosassone è classificata come una “Dryland Mushing Activities” (Attività di Mushing Secca/Asciutta dove per secca/asciutta si intende non su neve).

Fanno parte di questa categoria altre due attività, cugine del Canicross, che sono: il Bikejoring e lo Scooterjoring.

Il BikeJoring è la versione in cui il cane corre precedendo un uomo in bicicletta mentre lo Scooterjoring anche detto Dog Scootering, prevede l’impiego di una Kickbike (foto sotto) al posto della classica bici.

La nostra amica Tessa Philippaerts prima di usa sessione di allenamento di Scooterjoring a 2 cani

È inutile sottolineare che anche in queste discipline il cane è vincolato al mezzo meccanico tramite un’idonea pettorina anche detta imbrago ed una linea ammortizzata.

Giuseppe Bombardieri – Uno dei più forti atleti italiani di Bikejoring

Per evitare ulteriori fraintendimenti voglio evidenziare che questa non è una mia personale interpretazione, è un dato di fatto!

Il Canicross è il canicross e basta! 😉

Se si va in bici con il proprio cane è sbagliato dire che si è fatto canicross e tanto per cercare di essere chiari, è come se io alla fine di una bella corsetta a 6 zampe dicessi: “Che bell’allenamento di bikejoring!”.

Spero di essere stato chiaro e spero anche non si offenda nessuno ma siccome ultimamente in Italia sempre più spesso si utilizza la parola canicross anche quando ci si riferisce alle altre due discipline, ho ritenuto opportuno fare questa puntualizzazione per cercare di recuperare una situazione che altrimenti, rischia di sfuggirci completamente di mano… o di piede, boh? Fate voi! 😉
Ciao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.