Nessuna distrazione

Nel canicross è possibile correre in maniera affiatata solo se tra i due membri del binomio c’è una profonda sintonia.
Questo vuol dire sicuramente conoscersi molto bene l’un l’altro e quindi poter anticipare sempre di un pochino quello che il tuo compagno di corsa sta per fare, ma anche condividere un codice di comunicazione comune e condiviso.
Avere a disposizione un bagaglio di termini in grado di dare istruzioni precise al proprio cane, mette l’uomo nelle condizioni di poter indicare esattamente quello di cui ha bisogno e, allo stesso tempo, fa si che il suo amico a 4 zampe capisca bene qual è la cosa giusta da fare.

Esistono tanti differenti tipi di comandi utili al nostro sport e ne abbiamo esaustivamente parlato in questo articolo Di qua o di la?.

Ecco perché oggi vorremmo evidenziarne uno in particolare che è poco noto specialmente a chi si avvicina alla corsa a 6 zampe.
Sto parlando del comando On By che viene utilizzato per indicare al cane che non deve farsi attrarre da eventuali distrazioni e deve continuare dritto per la sua strada.
In pratica questo termine o quello che più vi piace purché chiaro e comprensibile al nostro compagno di corsa, è il “non ragioniam di lor, ma guarda e passa” del canicross… non me ne voglia il sommo Poeta 😉 .

Un tentativo di spiegare un po’ meglio il video che segue. La linea rossa indica la svolta che solitamente facciamo mentre quella blu il percorso che abbiamo fatto. Il punto di vista è quello della GoPro che guarda in direzione della nostra provenienza

Questa fondamentale istruzione basa il suo impiego e la sua efficacia, sulla minuziosa conoscenza del proprio running partner.
È infatti solo conoscendo molto bene quali sono le sue passioni ed i suoi “vizi”, che saremo in grado di anticipare le sue mosse evitando per esempio, che inchiodi all’improvviso per fare pipì su quell’alberello così bello e profumato o che magari, scarti improvvisamente di lato solo per salutare il suo fratellino umano che lo sta incitando lungo il tracciato di gara.

Le situazioni in cui questo comando può essere veramente d’aiuto sono tantissime e crediamo sia necessario approfondire un po’ il discorso, perché non sempre la distrazione che si concretizza si identifica fisicamente in qualcosa di tangibile.
È questo sicuramente il caso che vi mostriamo nel breve video che segue, dove io e Ghigo dobbiamo proseguire dritti su di un sentiero, senza svoltare a destra ed imboccare il trail 339a.
Bene, credeteci se vi diciamo che non è una situazione affatto banale… tutt’altro.
La distrazione è assolutamente molto elevata perché quasi sempre quel sentiero tentatore 😉 , è proprio quello dove giriamo. Insomma, il nostro giretto classico prevede proprio quella svolta e quindi per Ghigo in quel punto, è assolutamente normale girare a dritta 😉 .

Ecco che qui ci viene in aiuto tutto il tempo speso ad imparare la corretta esecuzione del nostro prezioso On By, che ci permette di procedere sulla retta via e superare l’incrocio pagando solo una piccolissima indecisione. Si può infatti notare come il “mio” (ndr sapete benissimo che in realtà sono io il suo 😛 ) super Ghigo, prima inizi a svoltare per poi proseguire dritto nel momento in cui pronuncio la parola magica.

Bene, anche per questa volta abbiamo finito. 😉
Come sempre vi salutiamo con la fiducia e la speranza che le nostre parole, se pur poche e magari anche un po’ sgrammaticate, siano state utili a migliorare anche solo di un pochino la vostra esperienza di corsa a 6 zampe, in modo da renderla ancor di più piacevole, divertente ed entusiasmante.

Ciao, buone corse e mi raccomando… non distraetevi troppo!

Dimenticavo.
Se pensate che questo articoletto possa essere utile e vi fa piacere condividerlo, beh fatelo pure tranquillamente e senza problemi perché a noi ci fa molto piacere. Inoltre, se avete qualsiasi domanda o dubbio potete contattarci tramite il modulo che è sul sito (link qui) oppure tramite la nostra pagina Facebook Corri a 6 Zampe 😉

in copertina foto di Massimo Mazzasogni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.